Guardia Costiera Base Elicotteri Luni - Sarzana - Typhoon Spotter Aviation Photography - Fotografia Aeronautica di Manifestazioni Aeree Italiane ed Estere, Frecce Tricolori e molti altri velivoli - Eurofighter Grosseto

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Guardia Costiera Base Elicotteri Luni - Sarzana


1° NUCLEO AEREO GUARDIA COSTIERA        


Base del 1° Nucleo Aereo, della 1° Sezione Volo Elicotteri e del Centro Standardizzazione Volo, Luni è anche sede del Magazzino Principale Materiale Aeronautico e si trova a breve distanza da La Spezia.
La visita al reparto è iniziata, dopo i saluti ed il benvenuto da parte del Comandante, con l'ingresso nella sala operativa dove vengono organizzate e coordinate la varie missioni.
La 1° Sezione Volo Elicotteri della Guardia Costiera nasce nel dicembre 1991 con l'arrivo dei primi equipaggi presso la locale Stazione Elicotteri della Marina Militare. Il primo velivolo ad ala rotante AB-412CP viene consegnato nell'aprile 1993, tale periodo segna anche l'inizio dell'iter addestrativo del personale sul nuovo elicottero dato che, in precedenza, l'addestramento veniva effettuato sugli AB-212ASW della Marina, aeromobile simile ma con strumentazione e modi d'impiego diversi.
La parte addestrativa termina nel maggio 1995 e vengono rilasciate le qualifiche operative al personale navigante. In seguito alla creazione del Comando Base Aeromobili nel dicembre del 1995, la sezione si sposta all'interno del nuovo complesso appositamente realizzato allo scopo.
Nel febbraio del 2003 l'Agusta consegna l'ultimo AB-412CP ed attualmente la sezione conta su 9 elicotteri.

Il Reparto Volo assolve i compiti d'istituto del Corpo delle Capitanerie di Porto grazie all'utilizzo degli elicotteri AB 412 CP (Koala) e AW 139 CP (Nemo). In particolare, per garantire la ricerca ed il soccorso in mare nell'ambito del Piano Nazionale del Soccorso Marittimo, è attivo un servizio di allarme "S.A.R." H24 .

Ecco i principali compiti istituzionali:
- S.A.R. (Search and Resque), Ricerca e Soccorso
- Controllo pesca marittima
- Protezione Civile
- Controllo sicurezza porti e navigazione
- Polizia Marittima
- Collegamento e trasporto
- Protezione ambiente marittimo

Gli elicotteri vengono impiegati, in primis, in ruolo SAR e secondariamente per le attività di Polizia Marittima, trasporto e protezione civile.

 

Gli elicotteri in dotazione al 1° Nucleo Aereo:

Elicottero AB412





L'AGUSTA BELL 412 è un elicottero biturbina particolarmente adatto per volare sul mare, dotato di rotore quadripala di tipo rigido.
Gli equipaggi sono normalmente composti da due piloti e due operatori di volo dei quali uno qualificato aereosoccorritore. Di massima i limiti di impiego nelle operazioni al verricello per il recupero dei naufraghi prevedono, di giorno, mare forza 4 e venti non superiori a 35 KTS e di notte mare forza 3 e venti non superiori a 25 KTS.
Le dotazioni ausiliarie comprendono un verricello di soccorso, un cestello recupero naufrago, un faro di ricerca Spectrolab, un sistema di altoparlanti, una fotocamera, benna anti-incendio.


AGUSTA WESTLAND AW139




Il velivolo è dotato di avionica integrata Honeywell Primus Epic, sistema automatico di controllo del volo su 4 assi, display a colori di grandi dimensioni e compatibilità del cockpit con i visori notturni. Per svolgere adeguatamente la funzione SAR è dotato di sistema FLIR/LLTV, verricello esterno, gancio baricentrico, radar meteo e di ricerca, faro di ricerca, autoparlanti, sistema di galleggiamento L'emergenza e zattere esterne.


Particolare ringraziamento và al Comando della 1° Sezione Volo Elicotteri Luni Sarzana per averci permesso questa visita.



Di seguito la photogallery completa della visita

Foto di Stefano Duranti, Gabriele Pisicchio e Filippo Rondini.

 
© Typhoon Spotter Aviation Photography - Tutti i diritti riservati - All rights reserved -
Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu